Sull'Ayurveda ed il massaggio Abhyanga

March 9, 2017

La medicina ayurvedica è un complesso sistema medico che comprende aspetti di prevenzione e di cura finalizzati ad allungare e migliorare la vita dell’essere umano in armonia con la natura.
 
“Scienza della vita” (ayurveda) significa capire che l’uomo, costituito da corpo e mente, sensi e anima, essendo parte integrante della natura al pari di tutte le forme viventi, è sottoposto alle sue leggi anche per quanto concerne salute, malattia, guarigione e morte. Per la medicina ayurvedica, dunque, equilibrio tra uomo e ambiente significa salute, mentre squilibrio sta per malattia.
 

L’energia vitale, per l’ayurveda, prende il nome di prana.

 

Ogni entità fisica si caratterizza per un habitus, costituito da tre elementi/forze detti dosha: vata (aria e spazio), pitta (fuoco) e kapha (terra e acqua).

 

In ciascun individuo, queste forze sono presenti in combinazioni sempre diverse. In base a ciò, si preparano i rimedi ayurvedici. Tra questi, preparati farmaceutici di origine animale e vegetale, provvedimenti dietetici e comportamentali, meditazione e yoga e massaggio ayurvedico.

 

Tracce di medicina ayurvedica e delle sue origini mitologiche, si trovano in testi indiani di più di cinquemila anni fa, ma le testimonianze si fanno più consistenti intorno al 1500 a.C.

 

Nella tradizione ayurvedica la pratica del massaggio costituisce un elemento fondamentale per il mantenimento o il ripristino di uno stato di salute ottimale.

 

L'Abyhanga (letteralmente: su tutto il corpo) esercita la sua azione sull'uomo inteso nel suo insieme di corpo, mente e spirito, ristabilendo l'equilibrio fra le forze che governano i livelli psichico, energetico, fisiologico e strutturale, la cui disarmonia determina l'insorgere della malattia e del disagio.

 

Il massaggio ayurvedico, è un trattamento che agisce su tutto il corpo utilizzando diverse manualità, stimolazioni, manipolazioni, accompagnate dall'impiego di oli, applicati a caldo e scelti a seconda delle differenti tipologie fisiche dei soggetti. Gli oli in particolare lubrificano e rinforzano muscoli e articolazioni, fortificano e tonificano i tessuti, nutrono e donano lucentezza alla pelle.

 

Scopo dell'Abyhanga è armonizzare i Dosha, i principi biologici costitutivi di ogni essere umano, eliminare Aama, le tossine fisiche e mentali, creare un flusso emozionale positivo ed elevare lo spirito.

 

L'azione del massaggio non è solo terapeutica, ma anche di prevenzione in quanto permette di interpretare, recepire e modificare parte dei messaggi che provengono dal corpo: rallenta i processi degenerativi, migliora la resistenza allo stress, pacifica la mente, potenzia il sistema immunitario e il potere di auto-guarigione dell'organismo, aiuta a risolvere i disturbi legati a insonnia, depressione, stanchezza, ciclo mestruale, digestione, tensioni e contrazioni della colonna vertebrale.

 

Massaggiare tutto il corpo: rilassa, purifica e crea un armonia tra mente e corpo, rimuove lo sporco dalla pelle, deterge milioni di pori e aiuta indirettamente a disintossicare i polmoni, intestino crasso e reni.

 

L’Abhyanga aumenta la circolazione sanguigna e aiuta quindi l’esfoliazione delle cellule morte superficiali, tonifica la pelle e favorisce il processo di ringiovanimento, aiuta anche la pelle a mantenere la sua elasticità e resistenza.

 

L’Abhyanga aumenta la circolazione del sangue che aiuta ad accelerare il sistema linfatico, che assorbe ed elimina le tossine e le scorie dal corpo. I colpi e tecnica del massaggio generano calore e aiutano nel processo di assorbimento.

 

Riassumendo, il massaggio ayurvedico Abhyanga:


1) Pushtikara (nutre il corpo) – rende i muscoli più forti, aumenta la capacità di resistenza, la vitalità e la virilità.     Aiuta anche l’eliminazione dei prodotti di scarto come sudore, urina e feci.


2) Ayukara (promuove la longevità) – La funzione di organi e tessuti vitali può essere migliorata e la durata può essere promossa attraverso la pratica di una regolare terapia Abhyanga. Abhyanga migliora l’immunità aumentando così la resistenza del corpo contro le malattie.


3) Swapnakara (Induce il sonno)

 

4) Sutwakkara (Rende la pelle morbida e soda) – migliora il colorito della pelle e la rende brillante.


5) Shramahara (Rimuove l’affaticamento) – Aiuta a prevenire stress fisico e mentale ed ansia,rilassando il corpo e la mente.


In breve, il segreto della giovinezza e della bellezza è la corretta circolazione dei fluidi vitali e la corretta eliminazione dei materiali di scarto. Il corpo viene paragonato ad un albero.

Se la radice dell’albero viene innaffiata regolarmente allora vive per un tempo più lungo. Allo stesso modo, se il corpo di un individuo è oleato regolarmente vivrà per molto tempo libero da malattie.

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

September 26, 2019

June 21, 2019

Please reload

Archivio