L'elemento ACQUA

November 22, 2016

Ecco l'approfondimento sulla teoria dei cinque elementi del mese.

Questo mese ti parlerò dell'elemento Acqua.

 

La vita, allo stato delle nostre conoscenze, è possibile solo in presenza di acqua allo stato liquido.

 

L’ideogramma 水 contiene i significati di “acqua, freschezza, freddo”. Ecco che nel simbolo di questo elemento troviamo già una delle più importanti proprietà dell’acqua, ovvero la capacità di raffreddare, di rinfrescare, di spegnere il fuoco.

Nell’equilibrio energetico tra interno ed esterno del corpo-mente, l’acqua è fondamentale per calmare, sedare, attenuare, avvolgere.

L’Acqua è adattabilità, cambiamento, mutamento, mistero, vita.

 

Proprietà intrinseche dell’elemento Acqua sono: saggezza, flessibilità, morbidezza, accondiscendenza, comprensione; questo perché la forma dell’acqua è mutevole e in MTC (Medicina Tradizionale Cinese) ciò è sinonimo di adattabilità massima e di ritorno al punto più basso d’energia.

 

L’emozione positiva è l’accettazione, l’accoglienza. L’emozione o sensazione negativa è la paura, l’angoscia.

 

La persona con preponderanza di energia dall'elemento acqua è calma, materna, genitoriale, fiduciosa negli altri, accettante, cedevole, mutevole, instabile, orientata al viaggio e al movimento.

 

L’individuo in armonia con l’acqua è molto calmo, accomodante, determinato ma con lentezza, è distaccato dal resto del mondo, profondo nelle riflessioni, saggio. Inoltre apprezza il cambiamento e la diversità, accumula e conserva energia.

 

Chi entra in contatto con persone Acqua può attingerne risorse e vedere trasformare la propria vita.

 

L’agitazione, la rabbia, la fretta, l’attaccamento alle cose materiali, la mancanza di fiducia, la rigidità sono sintomi evidenti di una disarmonia con questo elemento.

 

L’emozione negativa legata all’Acqua è la paura.


In Inverno, stagione associata all'elemento, i frutti della vita cessano di maturare e lo stesso elemento Acqua gela cambiando stato e diventando da mobile ed adattabile a rigido e fragile.
Questo repentino cambio di stato causa angoscia e paura, questo crollo verso lo stato più basso d’energia ci fa pensare che nulla possa tirarci su e rimettere in moto i meccanismi vitali.

 

Il colore associato all'Acqua è il nero o il blu scuro, il colore degli abissi del mare o del vuoto cosmico.

 

Occhiaie nere, minzioni scure, sono sintomi fisici evidenti di squilibri nell’elemento Acqua e relativi meridiani.

 

L’organo di senso associato all'elemento è l’udito, simbolo d’ascolto e ricettività.

Inoltre è curioso che le orecchie hanno una somiglianza morfologica con i reni.

 

 

L’odore associato all'elemento Acqua è il marcio, il putrido, l’odore di ammoniaca ed è riferito alle malattie delle vie urinarie o all’odore dell’incontinenza.

 

Il sapore è il salato, sapore tipico delle acque minerali e della stessa acqua di mare; una persona che ama molto il salato è in disarmonia con l’elemento.

 

Il clima è freddo umido.

 

I due meridiani associati all'eIemento Acqua sono RENI e VESCICA di cui parleremo nel prossimo approfondimento.

 

Il picco energetico dei due meridiani è:

  • meridiano Yin è il rene, dalle 15 alle 17

  • meridiano Yang è la vescica urinaria, dalle 17 alle 19

La fase di accettazione è legata al rene, che filtra i fluidi corporei mentre quella di espulsione è naturalmente legata alla vescica urinaria.

 

Il suono associato all’acqua è il gemito e su a salire fino all’urlo, suoni tipici della paura e del terrore (sentimenti legati a questo elemento).

Una voce gemente, ansiosa, urlante, carica di paura indica uno squilibrio più o meno forte nell’elemento acqua.

 

A presto.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

September 26, 2019

June 21, 2019

Please reload

Archivio